Divenire ’17 – Pigmalione

Dì… chi son io?
Tu sei l’idolo mio… cara…
tu l’opra sei di mia man,
del mio core, e degli dèi.

Orgogliosi di essere Ambasciatori di Donizetti, abbiamo voluto dedicare alla sua opera Pigmalione, riproposta in occasione del festival #Donizetti200, un Pinot Nero in edizione limitata.

Oggi il vino Pinot nero rappresenta, in quel di Bergamo, un’alternativa ai “tagli bordolesi” che tanto hanno sostenuto lo sviluppo enologico di questa terra. La lungimiranza del titolare, che 10 anni fa decise di piantare a Grumello del Monte questo vitigno ci permette oggi di produrre un “nettare” singolare; capace di risvegliare sensazioni nascoste e sopite nel tempo e nella monotonia della vita d’oggi!
Un vino irruento e scontroso nella sua giovinezza, sfrontato e irriverente; non si concede mai a coloro che non lo sanno ascoltare, a coloro che non sanno percepire la sua profondità, a coloro che non sanno attendere! Come un’opera di Donizetti mai delude, la sua acidità unita alle note fruttate e minerali sa solleticare il palato predisponendo la nostra mente a piacevoli pensieri, sempre garantendo un “crescendo sensuale e trascinante”

Massimo Gigola
Enologo az. Le Corne

Pinot Nero 2015 in edizione limitata, imbottigliato nel 2017 in occasione dell’apertura del festival #donizetti200
La magnum in edizione limitata è dedicata agli appassionati del Pinot Nero. Una bottiglia che riposerà in una prezioso astuccio in legno aspettando il momento perfetto.

Prodotto senza chimica, lentamente. Solo l’intelletto umano e la pazienza di saper attendere.